L'Umanista cosmopolita Erasmo da Rotterdam,
a cui il Progetto del partenariato europeo è intitolato


 

 

Il nostro Istituto è impegnato in diversi Progetti Erasmus+
che coinvolgono in attività condivise e mobilità all'estero
docenti e alunni di Scuola Primaria e Secondaria

Scopri il Progetto sul sito ufficiale

 

 

In relazione al progetto Erasmus+ “Eat healthier, live for the best” in cui è coinvolto il nostro Istituto, si suggerisce caldamente a tutti i genitori dei ragazzi di seconda media la compilazione di un questionario sulle abitudini alimentari e motorie della propria famiglia.

Il questionario potrà essere compilato dal 22/02 fino al 07/03. Questo è il link per il questionario: 

https://forms.gle/DpiYLNeF792SfVjz8

  

Questionario per gli alunni della seconda media di questo Istituto sulle proprie abitudini alimentari e motorie, progetto Erasmus+ “Eat healthier, live for the best” .

Questo è il link per il questionario:

https://forms.gle/bkBJvUVzck42qvnV7

 

  C1 – Meeting, Lublino, Polonia, dal 18 al 22 novembre 2019  

Nel primo incontro del progetto Erasmus+ “Eat healthier, live for the best” i docenti del nostro Istituto hanno incontrato i colleghi degli altri paesi partecipanti (Polonia, Portogallo e Turchia) e per dare l’avvio alle attività. Scopo del progetto è sviluppare stili di vita più sani attraverso corrette abitudini alimentari e un’adeguata attività fisica. Al giorno d'oggi molti studenti non hanno tempo di fare sport o alimentarsi in modo corretto. Questo provoca sedentarietà e stili di vita poco sani che diventano un problema per le persone coinvolte nel sistema educativo e per le famiglie. I bambini usano le nuove tecnologie per la maggior parte del loro tempo libero, e questo li fa restare dentro casa, di fronte a un dispositivo elettronico. I genitori sono spesso troppo occupati per notare il problema. Per questo motivo molti adolescenti devono combattere con sovrappeso, obesità, disabilità fisiche o anche problemi psicologici. L’obiettivo principale del progetto è sensibilizzare gli studenti su queste problematiche al fine di apportare alcune importanti modifiche al loro comportamento, migliorare le capacità comunicative e interpersonali e aumentare la fiducia in se stessi. Lo scambio di idee e pratiche con altre scuole europee è finalizzato a sviluppare le conoscenze sulla diversità delle culture, delle abitudini alimentari e delle attività sportive.

  

  

 

 

I PROGETTI IN ATTO E ATTUATI NEL NOSTRO ISTITUTO:

 

(per l'educazione ambientale)

Partner: Estonia, Portogallo, Slovacchia, Spagna

aa.ss. 2015-2018

 

 

(per la prevenzione di radicalizzazione ed estremismo)

Partner: Danimarca, Grecia, Lituania, Polonia, Romania, Spagna, Turchia, Ungheria

aa.ss. 2016-2018

 

 

(per nuove strategie di apprendimento basate sul peer tutoring)

Partner: Gran Bretagna, Grecia, Polonia, Turchia

aa.ss. 2017-2019

 

 

(su tecnologia e persone)

Partner: Belgio, Bulgaria, Polonia, Turchia

aa.ss. 2017-2019

 

 

(su nuove tecnologie nell'apprendimento attivo)

Partner: Bulgaria, Danimarca, Polonia, Turchia

aa.ss. 2017-2019

 

 

(su ed. alimentare)

Partner: Polonia, Portogallo, Romania, Turchia

aa.ss. 2019-2021

 



 



17 aprile 2018
  Conferenza stampa all'IC2  



 

Il nostro Istituto sostiene lo studio della Lingua Inglese, lingua veicolare dei Progetti Erasmus,

con il Progetto "Lingue senza frontiere"

(Insegnante madrelingua in classe)

e con la Certificazione KET: esami in sede!

Vai all'inizio della pagina